NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand

SDGs for All

SDGs for All is a joint media project of the global news organization International Press Syndicate (INPS) and the lay Buddhist network Soka Gakkai International (SGI). It aims to promote the Sustainable Development Goals (SDGs), which are at the heart of the 2030 Agenda for Sustainable Development, a comprehensive, far-reaching and people-centred set of universal and transformative goals and targets. It offers in-depth news and analyses of local, national, regional and global action for people, planet and prosperity. This project website is also a reference point for discussions, decisions and substantive actions related to 17 goals and 169 targets to move the world onto a sustainable and resilient path.

Foto: Jean-Pierre Lacroix, sottosegretario generale per le operazioni di mantenimento della pace giura di fronte al segretario generale dell'ONU António Guterres (a sinistra). Aprile Nazioni Unite, New York. Credito: UN Photo/Rick Bajornas.

Di Shanta Rao

NEW YORK (IDN) – Le 16 operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite (PKO), finanziate da un enorme bilancio di 7,9 miliardi di dollari per l'attuale biennio 2016-2017, sono a rischio, minacciate da tagli drastici e, in alcuni casi, anche di chiusure.

Gli Stati Uniti, il più grande contributore con circa il 28% di tale bilancio, non solo hanno minacciato di ridurre i finanziamenti, forse fino al 25%, ma chiedono anche un declassamento – o addirittura l'eliminazione totale – di alcune delle Missioni in corso.

Nel mese di marzo, affrontando il Consiglio sulle Relazioni Estere, l'ambasciatrice statunitense all'Onu, Nikki Haley, ha dato un preallerta quando ha contestato l'attuale stato delle operazioni di mantenimento della pace.

Foto: Delle bambine dal programma Safeguard Young People in Malawi, che fornisce informazioni sulla salute sessuale e sulla riproduzione, aiuta i giovani ad accedere ai servizi sanitari e offre formazione a mansioni d'inquadramento. Credit: UNFPA Malawi/Hope Ngwira.

Di J. Nastranis

NEW YORK (IDN) - Grazie a un nuovo studio ordinato dall'UNFPA, il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione, si è scoperto che spendere meno di 30 dollari all'anno per ogni persona può fare molto per la salute e l'educazione degli adolescenti. 

Questa notizia è stata pubblicata sulla rivista The Lancet alla vigilia dell'Incontro Mondiale delle Banche di primavera a Washington D.C. che si è tenuto dal 21 al 23 aprile del 2017. Qui capi della finanzia e dello sviluppo da 188 paesi sono stati selezionati per discutere la necessità cruciale di investire negli adolescenti.

Newsletter

Striving for People Planet and Peace 2017

MAPTING

 


Please publish modules in offcanvas position.